Menu ...
Contatto ...
041/4231121
0948 717 101
Obecný úrad

Sito web gratuito
banner

Storia del villaggio ...

Aggiunto da Admin | 1 Jul 2018 at 11:38 | 925x |

Per la prima volta il villaggio è menzionato in un documento del 1438 con il nome di Leskowecz, come proprietà della tenuta del castello di Budatín. Sigismondo del Lussemburgo donò il dominio Budatín a Juraj di Hatný nel 1436. Nel 1438, Albrecht Habsburgs gli ordinò di ridare / ridisegnare, riparare e riparare la Convenzione / Monastero di Torino sotto Zniev su richiesta di Giorgio e dei suoi fratelli. Da questo documento apprendiamo per la prima volta che il dominio Budatín apparteneva a Budatín, Chlmec, Vranie, Dubie, Kysucké Nové Mesto, Kysucký Lieskovec, Budatín Lehota, Nesluša, Povina, Radoľa, Brodno e Zádubnia. L'origine del villaggio stesso può essere datata alla fine del 14 ° e 15 ° secolo, perché nella prima metà del 13 ° secolo fu stabilita solo una parte del Kysuce inferiore - l'insediamento Radoľa e l'insediamento Jesesin / Kysucké Nové Mesto /, che ha avuto origine dalla legge consuetudinaria. L'altro territorio era spopolato, coperto da foreste e formava una linea di confine tra Ungheria e Polonia. All'inizio del 16 ° secolo, il villaggio di Kysucky Lieskovec e il villaggio di Shamajas passarono attraverso la legge valacca. La legge valacca era la somma delle norme e dei costumi legali che governavano la popolazione valacca e corrispondeva alla via alpina del castrato. Valasi ha iniziato in Slovacchia a migrare v14. dalla Valacchia in Romania e il nucleo dei coloni erano rumeni e ruteni. Grazie all'allevamento di pecore più resistenti che riuscivano a pascolare l'erba più dura, Valasi iniziò a coltivare prati e pascoli inutilizzati. Mentre la pastorizia anziana si concentrava principalmente sulla produzione di carne e lana, la pastorizia valacca si concentrava principalmente sulla produzione di latte e formaggio.

Mentre la valacca e gli indigeni della Slovacchia gradualmente si fusero in un unico gruppo etnico, Klasice e Kysuce erano perlopiù di origine slovacca. In passato, gli abitanti di Kysucky Lieskovec si occupavano di agricoltura, agricoltura, pastorizia, armeggiare, ciottoli e pesca. Dopo il 1918 si guadagnavano da vivere seminando, facendo fiumi, letti di bastoncini e palloni da basket. C'era anche un venditore ambulante.

Elenco dei nomi storicamente documentati del villaggio:

-1438 Leskowecz
-1773 Lieszkovecz, Lieskowec
-1786 Lieszkowec
-1808 Liészkovecz, Liéskowec
-1863 Lijeszkovec
-1873 Ljeszkovec
-1877-1902 Lieszkovec
-1907-1913 Újhelymogyoród
-1920 Lieskovec
-1927-1944 Lieskovec nad Kysucou
-1944 Kysucky Lieskovec

L'attuale nome di Kysucky Lieskovec risale al 1944. Il villaggio è adiacente a Lodno, Klubina, Povina, Kysucky New Town, Dunajov e Ochodnica. Secondo l'ultimo censimento, il villaggio aveva 2404 abitanti.

Nel 1598 c'erano tredici case e un mulino. Nel 1658 erano già 11 case coloniche, 7 fattorie di ferro e una taverna. Più di cento anni fa, nel 1784 il villaggio aveva 124 case e 681 abitanti e nel 1828 il villaggio aveva 150 case e 971 abitanti. Attualmente, il villaggio ha 715 case e 2394 residenti. Gli abitanti stanno principalmente riferendo alla religione cattolica romana. La canonica fu fondata nel 1950. Tra i pastori di vecchia data c'era il decano Anton Kopásek. Nel villaggio c'è una chiesa di st. Svorad e Benedict dal 1950, cappella sulla strada campestre a Rovne e campanile nel cimitero. In esso si trovano campane dal 1768 al 1770. Eventi importanti includono la consacrazione della chiesa. Svorad e Benedict (1953), costruendo un complesso sportivo con tribuna (1975), costruendo una casa culturale (1988), celebrando il 555 ° anniversario della prima menzione del villaggio (1993), costruendo un impianto di depurazione (1994), facendo avanzare i calciatori a II. Lega nazionale (2003).

Stemma del villaggio

In uno scudo d'argento, un nocciolo a tre zampe con foglie verdi e sei noci d'oro cresce sulla foglia verde che cresce sui rami laterali.

Bandiera del villaggio

La bandiera ha sette strisce ugualmente larghe, bianche ai bordi e verde e giallo che si alternano all'interno. Alla fine, ci sono due tagli ad una profondità di 1/3 della bandiera.


Potresti anche essere interessato


Galleria


Settembre 2019
LunMarMerGioVenDomDom
26 27 28 29 30 31 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30 1 2 3 4 5 6
Grande calendario |
Sondaggio ...
Ktorý z uvedených spôsobov považujete za najvhodnejší pre informovanie občanov?
La votazione in questo sondaggio è in corso 1370 giorni
Aggiunto da Admin Aperto